Relaxed Man Walking

caffe
Sono circa due settimane che vado al lavoro a piedi.
Dopo nove anni ho abbandonato il vecchio posto di lavoro e ora ho iniziato piano piano ad assaporare un nuovo ambiente e nuove abitudini.
Una di queste, grazie alla vicinanza dello studio, è andare a piedi. Sono solo 5 minuti.
Non tocco la macchina da sabato. Non impazzisco più in mezzo al traffico e non mi trovo incazzato già alle 8 del mattino.
La pacchia durerà poco. Presto aprirà la “cosa” (e ne sentirete parlare molto, spero) e saremo da un’altra parte.
Intanto cammino e mi guardo intorno. La pista ciclabile animata, la fontana delle tanto famose paperelle, le signore che vanno a fare la spesa al mercato della Crocetta (alle 9!!!) e il piacere di prendere il giornale da leggere al bar con un caffè vero che mi solletica il naso e la mente.
Sono sensazioni che mi fanno (per ora) iniziare fischiettando la giornata (per ora, io sono scaramantico).

Share

Ti potrebbe piacere anche...

12 commenti

  1. ciao bello, hai un po’ rotto però con tutti sti misteri, e chi sei, spooky axell? 😉
    dicci “il nome della cosa”…!

  2. Ciao GianLuca, grazie, anche tu hai bel blog.
    Ma per lo scambio link devi parlare con il mio commercialista… 🙂

  3. Ciao Alex,

    Ultimamente ho ri-visitato torino,mia città natale e devo confesserti che l’ho trovata “ringiovanita”…La zona crocetta dovrebbe essere una delle più belle, forse sarà anche per quello che è più apprezzabile “culturalmente” parlando, ma credo si possa fare qualcosa di più per la zona periferica(tipo la falchera) lasciata ,ahimè,un pò alla deriva…

    Complimenti comunque per il tuo blog!

    Ciao

  4. secondo me axell è intortato in qualche frode fiscale con società off-shore tra la periferia di torino, le cayman e casa sua. (chi pensavate che fossero quei filippini della fastweb che gli lasciano i pizzini a casa… su su dai…