Ciao Nilla

L’ho conosciuta tanti anni fa in Liguria, era amica (ovviamente) di Gino Latilla (vecchio scarpone, quanto tempo è passato), un altro pezzo di storia della musica italiana in “pensione” nell’accogliente riviera di levante (la riviera, non gli abitanti). Due personaggi splendidi. Sto parlando di 15 anni fa, loro non erano dei ragazzini, io invece praticamente sì. Ma entrambi mi trattavano come fossi un grande professionista dello spettacolo (facevo solo l’animatore turistico) e dispensavano un sacco di consigli e racconti. Sembrava di sentire parlare due storici.
Ciao Nilla. Pensaci da lassù e non smettere di cantare. San Remo in fondo dovrebbe essere ora dalla tua parti.

 

Share

Ti potrebbe piacere anche...