A te ladro di merda

bici

A te … sì proprio a te è dedicato questo breve poetico post.
A te ladro di merda.
La mia bicicletta sarà venduta domani al balon per 5 euro, pace, ma a te dedico il più lungo attacco di squaraus che la storia ricordi. Il più lungo. Il più intenso.
A te ladro di merda… Vaffanculo.

Share

Ti potrebbe piacere anche...

9 commenti

  1. Io mi sentivo esattamente alla stessa maniera, quando mi hanno rubato quella della mia ragazza (che avevo preso in prestito) in pieno centro ed in pieno giorno. Ma la gente che fa, gira con i prosciutti sugli occhi?

  2. quoto Enoela.

    se avessimo amministratori più ispirati oltre alla bella realtà delle piste ciclabili disporremmo già di un sistema analogo al francese Velib.
    L’anno scorso ho scritto questo pezzo ma nella pratica non credo sia stato ancora attuato.
    Ed è trascorso un anno…

    Solidarietà ad Axell.