Cose nuove

Ho un po’ abbandonato la retta via, o almeno la via tradizionale. Questo è un periodo strano. Stimoli che tornano e impegni imprevisti. Leggo poco gli altri blog, gioco molto con la Net TV a fare lo scemo in diretta il martedì e il giovedì sera con Tommaso e gli altri “pionieri” e bloggo poco su me stesso, sulle cose di tutti i giorni. Ho delle priorità diverse, forse, ma ho anche voglia di staccare un po’ dalle cose “normali”.
Intorno a me c’è fermento, e sto cercando di catturare alcuni attimi per non pentirmene dopo.
Stiamo organizzando il Lost Camp, stiamo giocando a fare la nuova TV divertendoci come matti e sto pensando un po’ al futuro. Un futuro senza le paure di tutti i giorni.
E’ una vita molto digitale la mia, ma anche molto reale, fatta di rapporti con nuovi amici e con nuove idee.
E spesso le nuove idee sono come uno di quei paesini di vacanza, da scoprire giorno dopo giorno, strada dopo strada, tornando indietro per vedere se quel particolare era veramente interessante, se quello scorcio meritava una fotografia.
Le nuove idee fanno fatica a diffondersi, ma quando scappano sono inarrestabili.

Share

Ti potrebbe piacere anche...

2 commenti