Senza titolo

Si. Anche la quiete può nascere in mezzo ad una sana confusione.
In mezzo agli sguardi assonnati di un “nipote” bellissimo che cresce giorno dopo giorno. In mezzo ai sorrisi di un nipote cresciuto che da grandi abbracci, sono in debito di quegli abbracci, lui è in debito di quegli abbracci. La distanza toglie soltanto, non concede di partecipare e condividere. Si può solo immaginare (ma come si fa ad immaginare una vita?).
Dicevo… la quiete.
E con immensa quiete aspetto il mio programma preferito, strimpellando lettere sul fedele ibook, scaricando un browser da oscar e aspettando una settimana che si preannuncia durissima. Ma io ora sono in quiete.

Add on delle 22.08
. Visto Millions… lasciate perdere. L’unica cosa che ti viene in mente alla fine è di ammazzare il bimbo più piccolo. E’ un’incitazione alla violenza su minori minorati.
Qualcuno sa dove trovare Nel bel mezzo di un gelido inverno (A midwinter tale) di Kenneth Branagh?… ho perso il mio amato VHS. 🙁

Share

Ti potrebbe piacere anche...

3 commenti

  1. Uhm, io lo trovai tra le pellicole usate di un blockbuster, puoi provare anche tu… il mio poi è andato perduto in uno dei traslochi… dev’essere una vhs un po’ tendente alla fuga 😉