La sicurezza non è roba de panza…

Ho passato 10 giorni in giro per l’Italia, soprattutto centro-sud. Ho percorso in totale 2500 km. Ho anche provato, dopo un po’ di tempo, l’ebbrezza di usare le autostrade più pericolose, quelle più trafficate, quelle più caotiche. La A1 e la A 14. Beh… Sono rimasto stupito da due cose fondamentalmente. L’assoluta mancanza di coerenza nei limiti di velocità (che in alcuni punti erano a 60 km/h per fantomatici misteriosi cantieri) e l’assoluta mancanza di forze dell’ordine. Non ho visto una volante!!! Neanche una. Mai. Mai neanche un mezzo delle Autostrade, nulla.
In compenso ho visto gente che frenava bruscamente sotto i tabelloni dei tutor (non sapendo che non sono autovelox) e mettendo in serio pericolo gli altri automobilisti. Magari più corretti, magari ancorati ai limiti di velocità (cosa piuttosto rara).

Allora. Veniamo al titolo del post. Io mi aspetterei un maggiore senso di sicurezza sulle nostre strade. La Destra parla ogni 5 minuti di sicurezza, ma le scelte che hanno a che fare con la “panza” e non con la testa sono impopolari e quindi non vengono prese, per evitare eventuali ritorsioni elettorali.
In compenso, solo oggi, a vacanze terminate e stragi compiute, si parla di fare il test antidroga agli automobilisti (addirittura durante il test per la patente e per il rinnovo della stessa). Bene. Finalmente.
Ma se fosse partita prima questa bella iniziativa? Se fossero stati impiegati i famosi 3000 soldati a presidio delle strade invece che dei CPT o delle sedi dei partiti politici?
Peccato che la sicurezza sia quasi sempre qualcosa che ha a che fare con un pastore romeno stupratore o un rom ladruncolo e sempre meno con l’educazione delle “gggente”. Peccato. Stiamo scivolando verso un baratro con il sorriso in bocca. Mamma li Turchi e guai a parlare di cose “strutturali”, si perdon voti, la gente non capisce, borbotta …
Iniziamo a ritirare la patente a chi commette due infrazioni gravi. Rimandiamo la gente a scuola guida alle terza infrazione. Ritiriamo la patente per sempre alla quarta infrazione grave. Scommetto che avremmo automobilisti più disciplinati e meno cadaveri sulle strade.
Colpire la “panza” degli Italiani è cosa pericolosa. Si rischia un golpe, a colpi di clacson e lanci di crick.
Mamma li Turchi!!!

Share

Ti potrebbe piacere anche...

37

3 commenti

  1. Il TUTOR può anche essere usato per una misura istantanea, tipo autovelox. Bisogna vedere se lo fanno, al momento non conosco nessuno che sia stato multato tramite TUTOR nè per misura della media, nè per misura istantanea. E dire che in azienda siamo 200 sempre su e giù per Milano.