La forchetta…

Forchetta stortaNell’era del consumismo trovar una forchetta, un coltello, un cucchiaino diventa difficile.

Dobbiamo abbandonare il servizio “buono” di Ikea, quello con le bollicine nel manico, che mi piaccino tanto, perché i coltelli non tagliano più e si spezzano nello stracchino e anche il resto dell’armamento da pasto non se la passa troppo bene (ach, delusione svedese). Che si fa? Si cerca di acquistare qualcosa di “buono”… ma buono “da durare una vita”.

Prima tappa. Noto negozio di Liste nozze torinese… (ma magari c’è anche da altre parti, non so)
Axell – Salve! Stiamo cercando un servizio di posate per tutti i giorni…
Commessa (gentile) – Beeeneee! Le faccio vedere… Mi segua (Piccoli passi veloci… seguirla è un’impresa).
C – Allooooraaaaa… vediamo un po’… Abbiamo la linea della G****** … Ahhh, guardi, ottima casa… oooottima casa, grande design!
A – Mmm, vedo, belli… squadrati e stilosi i coltelli, belle le forchette, sofisticati i cucchiai… ma quanto…
C – … quanto costano? Ah, qui siamo nel servizio buono di G****** … 45 Euro in offerta. 
A – Ah, bene, ottimo! Non pensavo.
C – Ma voi cercate un servizio da 6? Da 12? Da 24?
A – (da 32, 64, 128… 1 Giga!)
A – No guardi, 6 va benissimo…
C – Allora fa… ehm (calcola calcola somma somma…) 270 euro!
A – (Sticazzi) Ma non era 45? Scusi…
C – Ma nooooooo… 45 a posto tavola!
A – (Porco boia!!! Sono fatti in acciaio temprato da un fabbro monaco in Tibet??? Mi tocca far firmare una liberatoria da un notaio ogni volta che li mettiamo in lavastoviglie!)
A – Ehm, magari … niente a meno?
C – Guardi… allora ci sono quelle con il manico di plastica sfuse… di tanti colori, guardi, guardi pure…

E si dilegua nel negozio… a passetti veloci…

Seconda tappa. Ikea?

Share

Ti potrebbe piacere anche...

9 commenti

  1. prima cosa: per eliminare le commesse tacchettine che fanno i passettini veloci, facendo finta di niente dai un colpo secco e traversale con le tue scarpe maschie sul loro tacco a spillo. La commessa crollerà… come un pezzo di stoffa bagnata! (fine citazione)
    seconda cosa: all’ikea ci sono anche i servizi un po’ più costosi (non così tanto) che valgono abbastanza… ma quanto ti è durato? Il mio si sta facendo tranquillamente il quarto anno di vita!

  2. Ah, il meraviglioso mondo dei servizi da tavola.
    E sappi che 200 e passa euro non sono nemmeno tanti 🙁

    Suggerisco anche io l’Ikea per ora.
    Per il servizio in argento aspettate la tredicesima.

    O di vincere alla lotteria 😀

  3. Mah io posate etc principalmente Ikea ma se non erro le ultime posate (semplicissimo acciaio) e i bicchieri li abbiamo presi all’esselunga

  4. GRUGLIASCO – Aggredisce prima due astanti e poi i carabinieri con coltello e armi da arti marziali, arrestato

    è successo ieri, tenendo conto degli acciai di hattori hanzo che sei andato a visionare, tenendo conto ke ikea è a grugliasco, ho pensato subito a te!