For President

Mirko Tremaglia

Mi sembra doveroso… 🙂
Un bel Presidente della Repubblica (e poi gli diamo anche una casa vacanze a Salò).

Share

Ti potrebbe piacere anche...

7 commenti

  1. povero Tremaglia…
    si e’ sbattuto come un pazzo per far votare gli Italiani all’estero, e nello specifico penso che la sua attenzione si rivolgesse anche ai suoi amichetti/camerati dell’RSI, scappati nel ’45 dall’Italia verso il Sudamerica…
    ma l’inevitabile scorrere del tempo, che vale per tutti, anche per i repubblichini, gli ha sparigliato un po’ le carte… e guarda cosa gli è toccato vedere!
    i comunisti che vincono anche grazie alla sua legge…
    son d’accordo che un po’ di riconoscenza gliela dobbiamo.
    anzi, direi parecchia riconoscenza.
    ma avere un Presidente ex-repubblichino che celebrerà (obtorto collo) il 25 aprile come minimo nel segno del volemose bbene se non peggio mi sembra francamente eccessivo…
    che ne dite di confermarlo nell’incarico bypartisan di Ministro degli Italiani all’Estero?
    ci faremmo bella figura ringraziandolo, ma soprattutto, qualora dovesse essere eletto Senatore, ce lo porteremmo di qua, incrementando un po’ quel misero vantaggio che abbiamo al Senato…
    🙂

  2. ne avevo la certezza…
    come lo sono io sull’idea di dargli il ministero degli Italiani all’estero…
    anche se potrebbe non essere una brutta mossa.
    😉

  3. Tira una brutta aria. Non mi piace. Il ringhio del caimano che urla “Credevate di esservi liberati di me” e “Il risultato elettorale deve cambiare” (“deve….”) mi fa molta paura.

  4. mala tempora currunt
    non voglio portar sfiga, ma sembra che il buon vecchio Scalfari già domenica avesse visto il giusto…
    Perchè anche lui (dall’alto della sua autorevolezza, pubblicandolo sul secondo quotidiano nazionale proprio il giorno del voto) diceva senza mezzi termini quello che tanti, sottovoce, dicono e pensano: che il Supernano e’ un uomo disperato, di cui avere paura, perche’ capace di tutto…
    cito testualmente:

    …bisognerà seguire con la massima attenzione lo svolgersi dei fatti fino all’insediamento del nuovo governo nato dalle urne. Ci vorranno infatti non meno di quaranta giorni prima che l’inquilino di Palazzo Chigi e i suoi ministri sgombrino le stanze del governo dalla loro presenza.
    Quaranta giorni sono brevi per persone normali, chiamate soltanto a gestire l’ordinaria amministrazione in attesa che il nuovo Parlamento sia insediato, elegga il nuovo Capo dello Stato e questi a sua volta nomini il nuovo presidente del Consiglio e i ministri seguendo le indicazioni del voto popolare.
    Spero con tutto il cuore di ingannarmi, ma non sono tranquillo pensando a quei quaranta giorni durante i quali la squadra berlusconiana sarà senza più potere ma occuperà ancora le stanze e le manopole del governo. Mi auguro che, almeno alla fine della loro avventura, prevalga il senso dello Stato. Ove mai il loro leader covasse la folle idea d’un gran finale sulla falsa riga del “Caimano”, mi auguro che i suoi corrivi compagni di strada glielo impediscano.
    da La Repubblica, 9 aprile 2006

    è una fase grigia, con un governo ancora in carica, mandato a casa dall’elettorato, ma che non ha nessunissima voglia di andarsene… il fair play istituzionale chiederebbe a questo governo di occuparsi solo dell’ordinaria amministrazione. ma come ben sappiamo, la correttezza istituzionale di ‘sta associazione a delinquere è prossima allo zero. e continuano ad avere le mani sulle leve del potere…
    sarò un vetero complottista, ma la storia italiana, anche recente dimostra che il senso dello Stato latita, ovunque.
    E io dei nostri anticorpi democratici non mi fido affatto.
    un po’ di paura ce l’ho…

  5. Beh, per il momento sembra che alcuni punti fermi ci siano…Ciampi (inossidabile, un uomo da non perdere), Pisanu (complimenti, mi ha stupito), e l’UDC che si è rotto le palle e soprattutto non vuole essere fatto fuori con sta storia della Grande Coalizione. Tuttavia, che tiri una brutta aria lo capisci anche da altre cose….stamattina La Russa (in quota AN, ma Berluscones sfegatato) si è defilato dalla denuncia di brogli….Sarà che non solo io ogni tanto mi affaccio per vedere se ci sono i carriarmati per le strade, con supernano che a reti unificate annuncia….