Quasi sconnesso

Purtroppo l’ADSL di casa del vecchio posto di lavoro mi ha mollato. Anzi, a dir il vero, me l’han staccata un giorno prima.
Meno male che sabato (scorso) mi metton Fastweb – dico io.
Arrivano i simpatici amici romeni di Fastweb e installano, tirano fibra, allacciano, bucano, fan casino. Alla fine: – No, ci spiace signor Axell, ma non c’è più spazio nella centralina.
– E io che faccio? – rispondo tra l’incazzato e il rassegnato.
– Non si preoccupi, in al massimo un paio di giorni le porteremo un armadio nuovo! – risponde il romeno simpatico (l’altro sembra un killer, anzi no, un serial killer).
E io aspetto. E credo che l’attesa sarà lunga.
Nel frattempo mi collego con il modem HSDPA di Tre, ma non mi posso godere un sacco di cose carine che stanno accadendo in rete. Proprio in questo momento su N3TV va in onda la prima puntata di “Fallo da dietro” con Diego “Zoro” Bianchi. E io vedo solo frame sconnessi senza audio.
Tristezza. Sono quasi sconnesso. Una sensazione strana. Quasi irreale. E non mi funziona il Wi-Fi! Come faccio domani mattina a leggere i feed dal cesso??? Eh?? E’ vita questa? 🙂

Share

Ti potrebbe piacere anche...

11 commenti

  1. Se ti puo’ consolare Alice pare andare a bradipo lento stasera 😀 neppure i frame vedresti, solo qualche sfrigolio del monitor e poi timeout :/

  2. Non per rigirare la ruspa nella piaga… ma tu sai che la beta di Bootcamp che credo tu stia usando scade il giorno dell’uscita di Leopard? Mondo cane, ops, digitale… 😉

  3. Axell mi manchi già, tu, i tuoi post, le tue twitterate…

    Se vuoi posso prendere il tuo posto in ufficio, così tu potrai andare avanti a postare, a editare e soprattutto…organizzare il Lost Camp.

  4. Acc non ho ben capito che significa

    “l’ADSL di casa del vecchio posto di lavoro”

    in ogni caso per il problema cesso basta che tu supplisca nel mentre con la pagina della politica italiana di un quotidiano qualsiasi secondo me è pure meglio dei feed 😉