Cose del sabato mattina

Oggi, alla prima riunione dell’assemblea del Partito Democratico, a Milano (grrr…) la metà dei convenuti sarà composta da donne.
Questo è un buon segnale? Secondo me, senza “se” e senza “ma” è una buona notizia. A patto che la segreteria sia poi composta di persone in gamba, donne, uomini o omosessuali non mi interessa. I politici si valutano per cose diverse dal genere. Certo che qualche donna in più non fa certo male. A me ad esempio piace Brambilla

Stamattina in una trasmissione RAI (la carina TV Talk di Rai EDU)  una giornalista (giovane) ha detto, parlando di Blog:
Bloggista, Internauta, Cybersfera, Internet generalista… E parlando di post continuava a dire “blog”. Un ospite ha detto due volte “cas en pas” (cut&paste?) e mosc ap (mash up?). Sono rimasto un po’ basito.

Oggi si tira indietro di un’ora l’orologio, quindi … tra qualche giorno è Natale.
Mi prende l’ansia. 🙂

Share

Ti potrebbe piacere anche...

9 commenti

  1. Mah, io sono un po maschilista, c’è addirittura qualcuno che dice che io sia misogino, mi chiedo perchè alle elezioni un uomo vota un altro uomo ed una donna vota un uomo. Spesso nemmeno le donne si fidano del loro sesso ed incaricano i maschi per le decisioni, in questo modo ci sarà la vera parità dei sessi, salvo poi che le proposte femminili vengano accettate!
    Buon Sabato Granata!

  2. @elena, cosa ho detto? illuminami…
    donne, uomini, gay, lesbiche, trasgender,…
    Non mi interessa molto il genere.
    Che ho detto di male?

  3. più che illuminarti, il tuo controcommento ha fatto saltare tutte le lampadine, qui…!

    io credevo che il genere umano fosse diviso fra uomini e donne… e che l’orientamento sessuale (posto che sia uno e soltanto uno) non costituisse un genere…