C’era Bernacca la sera in tivù.

C’era Bernacca la sera in Tivù. Arrivava sornione, un sorrisetto, un buonasera gentile. Accento toscano anche se romano di nascita. Preciso e molto didattico. Di nome faceva Edmondo, classe 1914, “Colonnello” dell’Aeronautica (e poi Generale).Era per tutti il Colonnello Bernacca e, insieme al collega Baroni, quasi un parente per ogni famiglia italiana dotata di tubo catodico.

Bacchetta alla mano e mappa/lavagna sul muro, con tanti simbolini magnetici sopra: il sole, la nuvoletta, la neve, la pioggia, la nebbia. Poi c’erano i simboli del vento e quelli del mare, dell’alta pressione e della bassa pressione. E poco più in là sempre lo stivale, ma pieno di numerini che simboleggiavano le temperature. Da qualche parte usciva sempre il mitico “anticiclone delle Azzorre”, che a me scatenava subito pensieri di pirati, tempeste e chissà quali altre cose avventurose.

“Domani, su tutto il nord nevicherà, sul resto d’Italia, tempo incerto”…

Aggiungeva in chiusura qualche proverbio o qualche frase di buon senso e bon. Basta. Un saluto e via. Immagine del barometro gigante (che era più o meno sempre misteriosamente sul “variabile”).

Avrebbe potuto tranquillamente dire che il giorno dopo il genere umano sarebbe stato vittima di una fatale glaciazione o della Grande Alluvione, ma sempre con un tono mite, sicuro. Sarebbe stato comunque rassicurante.

L’indomani quei simbolini della sera prima si tramutavano in realtà, con lo stupore di noi bambini e la tranquillità (o la bestemmia malcelata) degli adulti.

Calze doppie. Sciarpa, cappello e, se proprio era neve vera, anche gli scarponcini pesanti (nella mitica nevicata dell’85, mia madre mi comprò pure i miei primi moonboot di due taglie più grosse – non si sa mai – e fu un’esperienza senza pari).

Questa non è nostalgia (be’ un po’ sì). È solo il constatare che ormai stiamo esagerando su tutto. Tutto è enfatizzato. Tutto è sballato, teatrale, smaccato, melodrammatico.
Dove si firma per bloccare il “meteo terrorista”? Ce lo ridate un colonnello-nonno con bacchetta e magneti sulla mappa?La facciamo la App Bernacca?

Share

Ti potrebbe piacere anche...